BELLEMAIBANALI&CALL CONFERENCE

Care BellemaiBanali in questo periodo mi sono resa conto che nella normale attività lavorativa, durante le riunioni con i colleghi, ho sempre guardato chi mi circondava mai me stessa, ovviamente!

La quarentena ha cambiato le carte in tavola, il mio riflesso durante le call conference mi ha costretto a considerare cosa mi piacesse e cosa no di questo evento informatico.

Il viso spixelato e male illuminato, i capelli poco pettinati, nello schermo del pc possono essere una specie di tortura.

Lo sfondo ripreso dalla telecamera, i tratti del viso imbolsiti, gli occhiali che fanno scomparire la faccia che si avvicina troppo e pericolosamente alla telecamera mi fanno sorridere, stupire e……pensare.

 

  Consigli e suggerimenti 

 

Mettere il computer su una pila di libri in modo che la telecamera sia leggermente più alta della testa.

La telecamera deve puntare verso il basso, verso gli occhi di chi parla.

Con una lampada posta accanto al computer, in secondo piano rispetto allo schermo, illuminiamo il lato del viso migliore, con una luce calda.

Mettiamo un pezzo di carta bianca sul tavolo da lavoro, ma assicuriamoci che non sia visibile.

Usiamo della cipria e un velo di rossetto. Io metto sempre uno dei miei fiori di stoffa e il rossetto e raccolgo i capelli se non sono freschi di shampoo.

Per la postazione creiamo o scegliamo uno sfondo neutro o caratterizzato da pochi pezzi di arredo, insomma creiamo l’allestimento, ciò che oggi è lo still-life.

Ricordiamoci: quello che a occhio nudo può essere piacevole_ tanti piccoli quadretti, il lucernario della mansarda che ci fa cadere la luce in obliquo sui capelli, ripiani colmi di oggetti _ visto attraverso l’occhio della telecamera diventa solo un gran disordine.

 

 

 

Non partecipiamo alle riunioni con la telecamera chiusa dà l’impressione che si stia facendo altro e se poi s’interviene solo per accomiatarsi l’impressione diventa una certezza.

 

BellemaiBanali se volete avere altri suggerimenti

non perdetevi i post sotto

e

la pagina Instagram di BellemaiBanali !

Cliccate sulla riga sotto in azzurro

http://bellemaibanali.com/vestiti-primaverili-fashion-notes/

http://bellemaibanali.com/contouring-over-50/

https://www.instagram.com/bellemaibanali/?hl=it

 

 

Credits:  Simona Bertolotto, Farrow&Ball, Ann P. In copertina  Cate Blanchett

 

DISCLAIMER – Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da Internet e, pertanto, sono state ritenute in buona fede di pubblico dominio. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via e-mail (marynellacav@gmail.com) per provvedere alla conseguente rimozione o modifica.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.