VESTITI PRIMAVERILI: FASHION NOTES

In cosa siamo capaci di trasformarci nei nostri sogni di Primavera? Come riveliamo, nella stagione primaverile, i desideri di femminilità e di glamour?

Più belle e mai banali!

Io, per la stagione primaverile, parto da capi d’abbigliamento base che già possiedo, li mescolo, li adatto a diverse situazioni da quella più casual a quella più elegante con l’aggiunta dei suggerimenti di moda della nuova stagione.

La Primavera è sinonimo di Rinascita, di Natura e per me (amante del Verde) gli abiti a fiori sono sempre molto chic e duttili.

Il mood floreale ci accompagna da qualche anno, declinato in mille capi, resiste anche nella stagione 2018.

Gli abiti a fiori risolvono cerimonie o occasioni eleganti oppure diventano capi facili e bon ton sotto un cardigan di lana leggera di un bel colore acceso o un cappottino di lana ricamata oppure stampata, se le previsioni meteorologiche annunciano ancora freddo e infine creano un look grintoso se indossati sotto una giacca di pelle.

Quest’anno a colorare il nostro guardaroba ci sarà l’Ultraviolet in tutte le sue sfumature e declinato su tutti i capi: cappotti, piumini, stivali, abiti, borse.

I jeans rimangono il pezzo forte nell’armadio, declinato nel colore blu scuro.

Indossati con la camicia bianca, con un maglioncino di cachemire, con un giubbotto di pelle, con il trench, con una t-shirt con lettering, con le sneakers, con i camperos o i texani, con le decolleté, con le slingback, la lista è lunga!

Non sono mai a vita troppo bassa. Non donano e meno che mai a donne che hanno passato i quaranta. A me piacciono  i jeans a vita alta, che riescono a contenere qualche chilo in più senza che questo strabordi dalla cintura come invece avviene con quelli a vita bassa.

Segreti di stile

Non risparmiate sui capi che durano nel tempo (si lo so, l’ho già scritto): pantaloni neri, camicia bianca, blazer, nero o blu con revers, gonna a matita a vita alta per le BellemaiBanali, molto intrigante, super femminile, fascia i fianchi e con un leggerissimo drappeggio sotto la vita mimetizza un ventre da lady.

Sbizzarritevi nella scelta del colore, dal nero ai colori accesi, bella in tinta unita e stupenda nelle fantasie, perfetta abbinata alla camicia bianca e al giubbotto di pelle.

Un interessante segreto di stile per le BellemaiBanali è il total look da apprezzare per l’unitarietà che dona all’insieme. Un unico colore che slancia la figura e non crea interruzioni per l’occhio, evitando l’uso del solito nero.

Un no deciso alla moda primaverile anche se super firmata che propone top con grandi reggiseni applicati, capi con misure oversize oppure tessuti rigidi.

 

 

 

Credits: Ermanno Scervino,Tufi Duek, D&G, Tabitha Simmons, Temperley London, Prada, Etro, Motivi, Benedetta Bruzziches.

 

DISCLAIMER  – Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da Internet e, pertanto, sono state ritenute in buona fede di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via e-mail (marynellacav@gmail.com) per provvedere alla conseguente rimozione o modifica.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *